Visualizzazioni totali

martedì 19 luglio 2011

Centro a filet

Voglio mostrarvi il mio ultimo centrino a filet sardo: avevo un piccolo avanzo di rete e non sapevo che farne.

Che ne dite? E' venuto un bel centrino...

4 commenti:

elisabetta ha detto...

Trovo questo disegno bellissimo! E' un motivo tradizionale? Primo o poi devo trovare qualcuno che mi insegni il filet!
Complimenti!
Elisabetta

i fili di cinzia ha detto...

bello! è il filet di bosa? io ho fatto il filet con il punto tela e ho trovato la tecnica molto interessante. mi piacerebbe imparare anche le volute che formano i rami del tuo centrino. un abbraccio Cinzia

elisabetta ha detto...

Si la pavoncella è un disegno tradizionale del filet sardo o di Bosa. Non è difficile il filet, che da noi usa solo il punto rammendo, le volute e i contorni. Non si usa il punto tela che tra l'altro richiede più attenzione, perchè se sbagli un passaggio e non ti accorgi subito, poi devi disfare.Io non faccio la rete perchè richiede troppo tempo e poi si trova a metraggio (ed è sempre fatta a mano) anche se il prezzo è molto alto. Ciao, grazie a voi e a presto

nastroblu ha detto...

Ciao Elisabetta! Ma quanto è carino il tuo filet!In particolare mi piacciono le volute con i fiorellini...prima o poi proverò a farlo...
Ciao e complimenti: mi piace sempre molto fare giri sul tuo blog!
Silvia
P.S. Anch'io ho avuto un serio problema con del tessuto Bellora: è in puro lino e quando lo prendo in mano le trame si spostano (l'ordito scorre sulle trame) ed è impossibile cucirlo perché si formano dei buchi laddove il filo tira le trame...ora l'ho lavata e stirata tutta (2,80 m.!)e finalmente sembrerebbe che l'ordito non si sposti più molto...che fregatura che ho preso! con tutto quello che costa la stoffa!

 
Statistiche