Visualizzazioni totali

martedì 19 ottobre 2010

Tovaglia da altare in filet

Questa completo da Altare, costituito da 2 tovaglie per l'altare e una per l'altarino, è uno dei miei primi lavori in filet ed è ricamato con filo di lino.




Che ne dite? Aspetto il vostro parere. Ciao da Elisabetta

5 commenti:

Elena ha detto...

E' meravigliosa!!

sil ha detto...

è meravigliosa! che pazienza, che perfezione e che generosità!!!

laura ha detto...

senza parole!molto molto molto bella. scusa la domanda sicuramente banale:come si lavora, il filet così lungo, in verticale o in orizzontale? :))
laura

elisabetta ha detto...

Grazie a tutte e tre per i complimenti. Il filet si ricama in entrambi i sensi. I punti fondamentali sono due: il punto tela (che è quello dei grappoli) si lavora in orizzontale e subito dopo in verticale, proprio come una tela (e richiede più attenzione, perchè se sbagli un passaggio e ti accorgi dopo, bisogna disfare tratti anche molto grandi); il punto rammendo (che è quello delle croci e delle foglie) si ricama solo in un senso e si deve decidere quale senso va meglio, perchè il filo appare diverso a seconda del senso; però si possono fare elementi diversi uno in un senso e uno nell'altro. Poi ci sono i punti del filet sardo, ma quello è un altro discorso.

Leny Calvi ha detto...

belissimos trabalhos. me identifico muito com eles.são raros e de muita beleza.
meus cumprimentos, abraço,
leny
leny.calvi@yahoo.com.br

 
Statistiche